FLC CGIL Agrigento

FLC CGIL AGRIGENTO

Federazione Lavoratori della Conoscenza

DIFFIDA INCARICHI ANNUALI DI SOSTEGNO

 

SEGRETERIA PROVINCIALE

Via M. Cimarra 38 – 92100 AGRIGENTO

e-mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

sito web: www.flcgilagrigento.it

 

 

All’USR – Sicilia

All’USP – Agrigento

Loro sedi

ATTO DI DIFFIDA E MESSA IN MORA EXTRAGIUDIZIALE

La scrivente O.S. in nome e per conto dei propri associati con la presente invita l’U.S.P. di Agrigento, esaminato quanto sotto esposto a voler rivedere la propria posizione in merito alla procedura per incarichi annuali su posti di sostegno;

          Nella tarda mattinata di ieri, sabato 05 settembre, intorno alle ore 14 l’U.S.P. di Agrigento, sul sito Istituzionale, ha pubblicato l’avviso di convocazione, in modalità telematica, sui posti disponibili di sostegno al fine del conferimento degli incarichi annuali da GAE e da GPS con invio di adesione e scelte di sedi entro e non oltre le ore 23.55 del 06 settembre (domenica).

Di seguito le incongruenze e le anomalie riscontrate seguendo proprio le indicazioni Ministeriali:

1-       Partendo dalla considerazione che anche il Ministero ha riconosciuto che nelle GPS vi sono errori, anche palesi, e che gli USP dovevano procedere alle eventuali correzioni, non si comprende quando queste siano state effettuate e se queste oggi siano corrette e/o siano rimaste tale e quali a quelle pubblicate arrecando, sicuramente enorme danno agli aventi diritto per maggior punteggio.

2-      Siamo sicuri che i posti rimasti disponibili, dopo l’assegnazione provvisoria interprovinciale, siano realmente sicuri quelli messi nelle disponibilità? Da un controllo sommario, per il poco tempo a disposizione, dai posti in deroga attribuiti all’USP di Agrigento e le assegnazioni, i conti sembrano non tornare sulle disponibilità pubblicate (verificare quanto pubblicato sul sito istituzionale);

3-      Considerato che l’USP ha tempo fino al 20 settembre per il conferimento degli incarichi annuali e che anche la scuola, salvo eventuali modifiche di calendario come scritto dall’Assessorato Regionale che da facoltà alle singole Istituzioni Scolastiche di poter iniziare e attività didattiche anche il 24 settembre, dovrebbe iniziare il 14, da calendari nazionale;

4-      Considerato le OO.SS. non sono state coinvolte nelle su citate operazioni, come ad esempio fatto dall’USP di Palermo e Messina;

5-      Considerato che gli iscritti alle OO.SS. non possono conferire la propria delega per la scelta delle sedi come sempre avvenuto;

6-      Considerato che anche la casella di posta elettronica indicata nell’avviso non ha funzionato, per stessa ammissione dell’USP pubblicando oggi la modifica di indirizzo ad altra mail;

Per questa O.S. diventa incomprensibile e anomalo quanto sta avvenendo anche perché viene violata palesemente, a nostro parere, la norma elementare sulla trasparenza.

Pertanto si richiede: il rifacimento delle operazioni e l’attenta analisi dei posti attribuiti e non risultanti nelle disponibilità dando, a tutti gli interessati, i tempi congrui la possibilità  di  scelta serena e consapevole delle sedi

Agrigento. 06/09/2020                                                                                               

                                                                       IL SEGRETARIO GENERALE   PROVINCIALE

                                                                                  

 
 
 
What do you want to do ?
New mail

La sicurezza a scuola in tempo di covid 19 : i Sindacati scrivono ai Sindaci

La drammatica emergenza che ha investito il paese ha posto come priorità nel nostro nuovo modo di vivere la tutela della salute, nella maniera di gestire ed organizzare il lavoro.

La tutela della salute degli studenti e del personale della scuola implica che la riapertura delle istituzioni scolastiche a settembre deve avvenire assicurando a tutti le indispensabili condizioni di sicurezza. In riferimento alla complessità e all’estrema importanza delle problematiche legate appunto alla sicurezza, alla riqualificazione dell’edilizia scolastica, dell’organizzazione della didattica, dell’organizzazione del lavoro e sulla rivisitazione degli aspetti normativi e contrattuali ricadenti sul rapporto di lavoro del personale, non c’è un’idea comune da parte dei responsabili delle politiche della scuola. Bisogna evidenziare in tal senso la confusione da parte del Governo su come e quando far ripartire la scuola. Questo stato di indeterminatezza e di incertezza si ripercuote inevitabilmente sugli studenti, sulle famiglie e sugli operatori scolastici che rappresentano uno stato di isolamento e di disorientamento per quello che ci attende.

Leggi tutto...

Concorso 24 mesi ATA 2019/2020: parte la riattivazione delle procedure

Le funzioni per la presentazione delle domande su istanze on line saranno aperte dal 5 maggio al 3 giugno 2020. Gli USR pubblicheranno i bandi regionali entro il 4 maggio prossimo.

Il Ministero, con nota 10588 del 29 aprile 2020, ha comunicato agli Uffici Scolastici Regionali che è stata ultimata l’attività di predisposizione della procedura informatica per la presentazione in via telematica delle domande di ammissione per il rinnovo delle graduatorie per i concorsi per soli titoli, 24 mesi del personale ATA.

Pertanto, le funzioni su POLIS per la presentazione delle istanze on line saranno aperte dal 5 maggio al 3 giugno 2020. Gli USR dovranno pubblicare sui propri siti internet i bandi di indizione dei concorsi per soli titoli di cui all’oggetto, entro e non oltre la data del 4 maggio prossimo.

La presentazione delle domande potrà avvenire solo in modalità telematica, attraverso il servizio Istanze on Line, collegandosi con il sito internet del Ministero www.miur.gov.it

Tutte le informazioni necessarie ai fini della registrazione al sistema POLIS sono rinvenibili al seguente indirizzo https://www.istruzione.it/polis/Istanzeonline.htm

Le lavoratrici e i lavoratori interessati possono rivolgersi alle nostre sedi FLC CGIL per la consulenza relativa alla presentazione delle domande on line – previo appuntamento telefonico - nel rispetto delle misure di divieto di spostamento e di distanziamento approvate dal Governo per fronteggiare l’emergenza sanitaria.

Mobiità scuola 2020/21

Per prenotarvi su facebook troverete il modello da compilare e inviare

oppure copia e incolla questo link sulla barra strumenti:  https://forms.gle/6gQXSsPZpuy5tBDx6


Mobilità scuola 2020/2021: scadenze per la presentazione delle domande

Il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato sul proprio sito l’Ordinanza Ministeriale 182 del 23 marzo 2020 relativa alla mobilità del personale docente, educativo e ATA (ausiliario, tecnico e amministrativo) per l’anno scolastico 2020/2021. Disponibile anche l’Ordinanza Ministeriale 183 del 23 marzo 2020 per i docenti di religione cattolica.
Sinopoli, “siamo sconcertati, dalla Azzolina gestione autoreferenziale della scuola”. Leggi la dichiarazione.

Nelle prossime ore pubblicheremo una notizia di approfondimento e il nostro commento.

Scadenze presentazione domande

Docenti

Il personale docente potrà presentare domanda dal 28 marzo al 21 aprile 2020. Entro il 5 giugno si concluderanno gli adempimenti di competenza degli uffici periferici del Ministero. Gli esiti della mobilità saranno pubblicati il 26 giugno.

Educatori

Il personale educativo potrà fare domanda nel periodo 4-28 maggio 2020, gli adempimenti saranno chiusi il 22 giugno, la pubblicazione dei movimenti avverrà il 10 luglio.

ATA

Il personale ATA potrà presentare domanda fra l’1 e il 27 aprile 2020, gli adempimenti saranno chiusi entro l’8 giugno, gli esiti saranno pubblicati il 2 luglio.

Insegnanti di religione cattolica

Per i docenti di religione cattolica, la presentazione delle domande è prevista dal 13 aprile al 15 maggio 2020. Mentre gli esiti dei movimenti saranno pubblicati l’1 luglio 2020.

Sei qui: Home Chi siamo Generale